Magnum Pleasure Hunt 2, un giro intorno al mondo a caccia del piacere

Vi ricordate di Magnum Pleasure Hunt, la divertente caccia al piacere interattiva presentata lo scorso anno da Magnum, che ha avuto un grandissimo successo?
Ebbene, qualche settimana fa è stato lanciato il sequel, e finalmente ho avuto modo – e soprattutto tempo – per provarlo.

L’eroina è sempre la stessa, ma stavolta è l’ambientazione ad essere diversa: non è più un viaggio all’interno dei più famosi siti del Web, bensì un giro “Intorno al mondo” – come svela peraltro il sottotitolo del gioco. L’unico website che compare questa volta è Bing, e la protagonista dell’advergame – che stavolta pubblicizza il nuovo Magnum Infinity – utilizza il suo servizio Maps per catapultarsi in alcuni dei luoghi più belli del mondo: New York, Parigi e infine Rio de Janeiro fanno da sfondo ai salti e alla capriole dell’avvenente donzella, che come sempre è alla ricerca del piacere sotto forma di bon bon al cioccolato.

C’è spazio anche per qualche novità nel gioco, come per esempio le scaglie di cioccolato che raddoppiano il piacere, e anche per diversi product placement, come il lussuoso brand italiano di gioielleria Bulgari, il produttore di surf di grande tendenza Quiksilver, la compagnia aerea olandese KLM Royal Airlines e l’esclusivo Hotel Fasano a Rio de Janeiro.
La grafica è molto accurata e realistica, poichè utilizza 6.500 bellissime fotografie riprodotte in 3D.

 

 

In conclusione, ancora una volta un bel gioco, davvero molto accurato in tutti i dettagli e anche abbastanza divertente. Tuttavia, se devo esprimere un parere spassionato, il primo episodio si fa preferire per l’originalità dell’idea di “entrare” fisicamente nei vari siti – questa volta c’è solo Bing – e di utilizzare i loro elementi grafici come strumenti funzionali al gioco stesso. In questo caso è vero che si viaggia – in maniera tecnicamente egregia, a dir la verità – nello street view 3D, ma forse alla fine ne risente il gioco stesso, che risulta essere un po’ più “piatto” e meno vivace del precedente.
E poi la visuale da dietro e i bruschi spostamenti laterali per alcuni dei livelli, come nei vecchi videogames Arcade a cui giocavamo da piccoli, sinceramente non mi fanno impazzire.

Ad ogni modo, qui sotto trovate un video che mostra lo svolgimento del nuovo gioco. Se poi volete provarlo e sfidare i vostri amici anche su Facebook, cliccate qui e iniziate anche voi la vostra “Caccia al piacere”!

Questa voce è stata pubblicata in Social Media & Web 2.0 e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...