Say something nice, by Improv Everywhere

Ricordate il “Mute Button” di Improv Everywhere? I ragazzi di Charlie Todd tornano a collaborare con il museo Guggenheim di New York, con la loro ultima mission: Say something nice. Se nella precedente protagonista era il silenzio, stavolta è la parola a farla da padrone. E gli “attori” sono persone comuni con tanta voglia di comunicare.

Due membri di Improv Everywhere hanno messo un leggio di legno con sopra un bel megafono acceso e la scritta “Di’ qualcosa di carino“. Una volta rotto il ghiaccio, le persone che lo incrociavano si sono divertite a urlare ciò che passava loro per la mente: c’è chi ha semplicemente salutato tutti, chi ha pensato di improvvisarsi cantante e chi invece di declamare frasi celebri. Tutto all’insegna della spontaneità, stimolata ancora una volta da Charlie Todd e co. Very nice!

Fonte: Improv Everywhere

Questa voce è stata pubblicata in Unconventional Marketing e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...