Shadow art per Newcastle Brown Ale

Non c’è niente da fare. I brand di birra sono sempre tra i più attivi e creativi nell’ideare azioni di marketing non convenzionale.

Tra questi c’è sicuramente Newcastle Brown Ale, marchio di birra scura inglese che ha ideato ben 3 campagne unconventional negli USA. Oggi però vi propongo solo una delle tre, ovvero quella che più mi ha impressionato per innovatività e inventiva.

Con la fondamentale collaborazione dell’agenzia pubblicitaria Vitro e degli artisti di Brooklyn (NY) Pablo Power ed Ellis Gallagher, hanno creato un billboard davvero particolare per promuovere la loro birra Brown Ale dal gusto più leggero del solito – difatti il claim della campagna è “Taste the Lighter Side of Dark”, giocando con la doppia accezione della parola “dark”.
Già, perchè, tornando al billboard, l’effetto visivo e comunicativo è palese solo quando cala l’oscurità.
E’ fatto con ben 3.000 tappi di Newcastle Brown Ale attaccati fra loro e disposti sul billboard in modo da formare, con una studiata illuminazione laterale, una sagoma umana che tende la mano verso una pinta di birra.
L’innovativo cartellone pubblicitario è stato installato nel quartiere Gaslamp di San Diego, famoso per essere il centro della vita notturna della città.

Un esempio di uso creativo e soprattutto innovativo dell’arte e del design, basato anche sull’utilizzo scientifico della luce, in grado di attirare l’attenzione e coinvolgere le persone nella brand experience.

Fonti: Creative Guerrilla MarketingTrendHunter

Questa voce è stata pubblicata in Unconventional Marketing e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...