Un’app può salvare una vita

Un’idea vincente può nascere da situazioni di vita vissuta.

E’ ciò che è capitato a Richard Price, capo dei Vigili del Fuoco del San Ramon Valley Fire Protection District, in California.

Mentre stava cenando con alcuni amici in un ristorante, la sua attenzione venne attirata dal suono di una sirena. In un attimo capì che l’emergenza era proprio accanto al ristorante dove si trovava. E pensò che avrebbe potuto essere d’aiuto se solo l’avesse saputo prima.
Da questa esperienza nasce la sua idea: un’app per iPhone che, grazie ad un alert, lanci un allarme in caso di arresto cardiaco e che permetta a chiunque sia nelle vicinanze – e che sia in grado di farlo – di prestare soccorso in maniera tempestiva.

I risultati sono sorprendenti, non solo perchè l’app funziona come aiuto per i casi di arresto cardiaco, ma soprattutto perchè è anche un incentivo per le persone ad imparare le tecniche di rianimazione. E l’aumento di iscrizioni ai corsi di primo soccorso lo dimostra.

Fonte: PSFK

Questa voce è stata pubblicata in Social Media & Web 2.0 e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...