Quando la giostra diventa un ippodromo

Bryant Park, New York. Una tranquilla giornata di sole. Bambini che giocano, mamme che chiacchierano, cagnolini che corrono. Tutto sembra normale, niente sembra presagire l’ennesima splendida azione dei ragazzi di ImprovEverywhere. Ma d’altronde l’imprevedibilità è il loro marchio di fabbrica.

Salire su una giostra e ritrovarsi nel bel mezzo di una corsa di cavalli – anche se si è in groppa a una rana o a un coniglio – deve essere strano anche per la fantasia di un bambino. Aggiungete poi la sorpresa di genitori e passanti nel vedere due telecronisti da un banchetto annunciare la corsa del secolo, allibratori e scommettitori, che sembravano usciti da un film anni ’20, agitarsi come forsennati intorno ad una lavagnetta con le quote delle scommesse, persino un fantino salire sull’ultimo cavallino disponibile.

Un’altra straordinaria performance dei ragazzi guidati da Charlie Todd, tutta da gustare.

Fonte: ImprovEverywhere

Questa voce è stata pubblicata in Unconventional Marketing e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Quando la giostra diventa un ippodromo

  1. thepinkparrot ha detto:

    Quelli di ImprovEverywhere non finiscono mai di stupirci!🙂 Ciao Faber!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...