TEDx, quando i tassisti diventano un mezzo di comunicazione

TED (Technology Entertainment Design) è una organizzazione no-profit che organizza conferenze in molte città del mondo, annualmente a Monterey, in California, e ogni due anni in altre città. La sua missione è riassunta nel claim “ideas worth spreading” – idee degne di essere diffuse – e le conferenze, riguardanti scienza, arte, politica, architettura, musica e altri argomenti, vedono come speakers alcune tra le menti più brillanti del pianeta. Le migliori conferenze TED sono fruibili gratuitamente sul sito web del TED e si calcolano finora circa 30 milioni di visualizzazioni.
I TEDx sono eventi TED, però locali e organizzati indipendentemente, sulla base della comunicazione tra communities. Sono uno dei riferimenti globali per la cultura dell’innovazione e del design thinking, un serbatoio di persone notevoli e di idee brillanti, che si diffondono in tutto il mondo attraverso il Web.

Però in America Latina questa organizzazione – e la community che hanno formato – risulta essere molto distante dal resto della popolazione. Per questo si è deciso, con l’aiuto dell’agenzia pubblicitaria Ogilvy & Mather, di utilizzare uno dei mezzi di comunicazione più potenti ed efficaci in fatto di passaparola di informazioni: i tassisti. Degli speakers d’eccezione per una campagna di guerrilla marketing davvero particolare, che mirava a raggiungere un target popolare.
Così 50 tassisti sono stati invitati alla conferenza TEDx di Buenos Aires e hanno assistito a 6 ore di “ideas spreading”, prendendo diligentemente appunti e aprendo così le loro menti alla creatività degli speakers TED. Poi hanno semplicemente fatto ciò che leggendariamente gli riesce molto bene, cioè parlare. Parlare naturalmente dei TEDx, per fare passaparola e avvicinare le persone comuni a questo tipo di eventi.

I risultati sono stati notevoli: in una settimana, con una media 20 passeggeri al giorno per ognuno dei 50 taxi TEDx, queste “mini-conferenze” hanno avuto in totale 7.000 spettatori, ovvero 7 volte il totale degli spettatori del TEDx Buenos Aires. Non male, vero?

Fonte: I believe in Advertising

Questa voce è stata pubblicata in Unconventional Marketing e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...