Quando la partita di baseball diventa uno spettacolo comico

L’articolo della domenica non riguarda gli argomenti soliti di questo blog, niente campagne di marketing non convenzionale, nessuna innovazione riguardante i social media, nessuna nuova scoperta hi-tech. Ma riguarda comunque un esempio di creatività, in un ambito dove la creatività non ha moltissimo spazio.

South Carolina, stadio di baseball della cittadina di Clemson. E’ in corso la partita della lega dei college tra la squadra locale e la compagine ospite dei Davidson. A metà del primo inning comincia a piovere e la partita viene momentaneamente sospesa. Ed ecco ciò che non ti aspetti: i giocatori delle due squadre, per intrattenere il pubblico durante questa pausa di gioco forzata, danno vita a una serie di scenette veramente esilaranti e fuori dall’ordinario. Lanciatori, ricevitori, pitcher e battitori inscenano partite di bowling con bocce e birilli umani, di football americano, wrestling, tennis, persino gare – spassosissime! – di ippica e di curling! Il tutto senza strumenti se non loro stessi e la loro creatività.
Ne escono fuori due ore di spettacolo comico che fanno andare in visibilio spettatori e telecronisti, per un pezzo di “baseball non giocato” che forse passerà alla storia.

Non sarà l’ambito solito di questo blog, ma vale la pena di vedere il filmato qui sotto, ve l’assicuro! Perchè la creatività viene fuori quando meno te l’aspetti, anche da una partita di baseball collegiale. Buona visione.

Fonte: La Repubblica TV

Questa voce è stata pubblicata in Unconventional Marketing e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...