Una “Url story” per la ricerca contro la sclerosi multipla

Un’idea geniale per una nobile causa. E’ quella che ha avuto l’agenzia di comunicazione Lowe Pirella Fronzoni per promuovere la campagna di raccolta fondi “Brave Dreams” della Onlus “CCSVI nella Sclerosi Multipla“. E per farlo hanno creato la prima “Url story” di sempre, ovvero una storia raccontata attraverso il susseguirsi di Url sempre diversi, contenenti pezzi del racconto.

La grafica dei vari siti – identici l’uno all’altro – che si susseguono è minimalista eppure raffinata, richiamando il tratto imperfetto di una stilografica nera su sfondo completamente bianco. Tutto è funzionale affinchè chi legge presti attenzione soltanto all’indirizzo che cambia ad ogni click, svelando di volta in volta un pezzo della storia.

Il racconto è quello di una donna malata di sclerosi multipla e della sua odissea in cerca della cura per la sua terribile malattia. Url dopo Url, dopo trenta click si arriva alla pagina finale, dove si svela il vero scopo del percorso virtuale: far sì che quello reale di un malato di sclerosi multipla verso la cura giusta sia più breve, facendo una donazione all’associazione CCSVI per la ricerca.
Tutto comincia qui. Questa è la storia di una donna…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Unconventional Marketing e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...