“Our choice” di Push Pop Press: ecco l’app che rivoluzionerà il digital publishing

Se c’è ancora qualche scettico che si chiede quale sia la vera utilità di uno strumento come l’iPad, se c’è ancora qualcuno che dice che è “un iPhone più ingombrante e meno funzionale”, forse dopo aver letto questo articolo – e visto questo filmato – si ricrederà. E rimarrà a bocca aperta.

Già, perchè quello che andrete a vedere è qualcosa di veramente innovativo, che cambierà il nostro modo di leggere. Quello che andrete a vedere è il frutto del lavoro di due geniali ingegneri informatici, Mike Matas e Kimon Tsinteris, i quali, nel Settembre 2009, vengono contattati da Al Gore. Questi gli chiede di realizzare una versione digitale del suo libro “Our choice”, che indaga sulle cause del riscaldamento globale e propone delle soluzioni innovative per fermarne la progressiva crescita. La sua richiesta è tanto chiara quanto difficile da realizzare: l’applicazione deve contenere video, diagrammi ed altre forme multimediali che avrebbero letteralmente spremuto qualsiasi iPhone o iPad. I due ingegneri capiscono che il tool adatto alla richiesta non esiste e che necessariamente devono crearne uno ex novo.
La progettazione del nuovo tool richiede quasi un anno e mezzo e alla fine nasce Push Pop Press, una nuova piattaforma di publishing digitale che ridefinisce il modo di fruire libri, poichè è in grado di fondere insieme testo, fotografie, registrazioni audio, video e infographic interattiva in un avvolgente ambiente multi-touch interattivo, senza le complessità e i costi normalmente inclusi nello sviluppo di un software. E la sua prima pubblicazione, per l’appunto, è l’app di Al Gore “Our Choice”, al momento in vendita nell’AppStore a 4,99 $ (3,99 €).

Ogni elemento nel “libro” di Al Gore è stato realizzato con API e toolkit nativi di iOS. L’esperienza d’uso è assolutamente veloce e stabile, nonostante l’enorme livello di interattività – il lettore può provare e interagire con tutti i contenuti del libro a suo piacimento, tramite funzioni di pick up, zoom e browsing rapido tra i capitoli – e il numero di contenuti che l’applicazione porta con sé. Una velocità d’esecuzione che è impensabile avere attraverso un normale browser web.
Nel dettaglio, “Our choice” include:
– Una rivoluzionaria interfaccia multi-touch
– Una tabella di contenuti visivi per una navigazione facile e veloce
– Più di 250 immagini HD full-screen
– La possibilità di esplorare la localizzazione geografica di ogni foto su una mappa interattiva
– Più di un’ora di documentari filmati
– Più di 30 originali infographics e animazioni interattive
– Il commento audio originale di Al Gore per tutta l’app
– Una copertina del libro interattiva e in 3D
– La possibilità di leggere e fruire questi contenuti su iPad, iPhone e iPod Touch

Tornando a Push Pop Press, per il futuro, i due ingegneri hanno in mente di rilasciare il loro tool a chiunque, così che ogni editor possa creare il proprio prodotto digitale in maniera elegante e che possa sfruttare realmente le potenzialità dell’iPad. Si tratterà di uno strumento estremamente facile da padroneggiare, che non richiederà ore di apprendimento come richiesto dai software di Adobe.

Ma basta con le parole, è ora di lasciar parlare le immagini. Guardate attentamente questo video, e vi consiglio di guardarlo a schermo intero. State per vedere il futuro.

Fonti: iTunes.com; The Apple Lounge; Macstories

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Hi-tech. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...