The Human API by Ballantine’s: quando il tatuaggio prende vita

La oramai famosa augmented reality – realtà aumentata – coinvolge oramai qualsiasi campo, anche l’arte dei tatuaggi.
Il 16 giugno scorso, però, a Parigi è andato in scena un esperimento alquanto bizzarro, basato per l’appunto su questa nuova tecnologia e su una componente social.

In questa data, infatti, storica per quanto riguarda il mondo dei tattos, l’artista K.A.R.L. ha realizzato il primo tatuaggio animato di sempre. E lo ha fatto seguendo – non sempre a dire il vero – indicazioni, impressioni ed emozioni degli utenti Facebook, grazie alla diretta streaming via webcam di tutta l’operazione. Alle persone è bastato loggarsi allo Human API sulla pagina Facebook di Ballantine’s Scotch Whiskey – brand promotore di questa campagna social, in cui gli utenti Facebook partecipano ad opere d’arte alternative come tatoos, graffiti metropolitani, ecc. – per seguire attivamente e in real time la creazione e interagire con essa.

Il tatuaggio animato è stato realizzato grazie al QR Code che l’artista ha disegnato nel cuore del tatuaggio stesso. Una volta conclusa l’opera, K.A.R.L. ha appoggiato uno smartphone sul petto della sua “cavia” ed è partito l’insolito show, dal gusto vagamente “burtoniano”.

Fonte: Digital Buzz Blog

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Social Media & Web 2.0, Unconventional Marketing e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...